mercoledì 20 gennaio 2010

tempo: nebbioloso

musica in ascolto: j-ax immorale

sono giorni che vago senza meta
sola con il mio pacchetto di cicche
ho fatto amicizia con il marocchino del parcheggio, un gran bravo ragazzo
ieri mi ha raccontato cose tremende sulla sua famiglia
mia nonna sta impazzendo, iei ero da lei e era parecchio sclerotica
poverina, come ci riduciamo male una volta vecchi
anche giovani facciamo parecchio schifo
ho trovato una specie di lavoro come segretaria
mi darebbero 800 euro al mese in nero
non male
devo parlarne in casa
vogli mettere i soldi da parte per scappare in un mondo lontano
ma ho paura che alla fine rimarrò in quest'inferno
intrappolata a vita
che shifo la povertà

Stellina

10 commenti:

  1. c'è di peggio... Per esempio la povertà di idee. :-D

    Ciao!

    E.d

    RispondiElimina
  2. Ti assicuro che io e Alice non abbiamo mai navigato nell'oro...anzi....
    Carissima sappi solo che le persono che le cose se le devono guadagnare....assaporano molto meglio tutto quello che ottengono.
    Abbastanza banale come frase, ma ti assicuro, basata su fatti realmente accaduti!
    Approviamo il commento di Ed, in pieno.
    "Che cos'è il denaro per l'anima? E' un ladro..." (Majakovskij).
    Un abbraccio...fortissimo

    RispondiElimina
  3. Non posso capire propriamente come tu ti possa sentire,sarei ipocrita a dirlo perchè non sono povera. ma giuro che mi distinguo da gente ricca o benestante come me che non fa altro che tirarsela e vantarsi di tutto cio.
    i miei genitori, i nonni e i bisnonni sono sempre stati tanto umili nonostante le possibilità ed è questo che rende ricca una persona, l'umiltà.
    tu ce l'hai, e sei ricca. ricca dentro.

    ti auguro il meglio un bacione<3

    RispondiElimina
  4. tesoro tu sei ricca, ricca dentro
    sei un pozzo di amore infinito

    non far sì che qualce supido euro distrugga quel che di buono hai nel cuoricino :)

    RispondiElimina
  5. I soldi non danno la felicità. Al massimo possono aiutare ad affittarla, ma costa sempre di più.
    I soldi, il denaro, gli averi in generale: non sono queste le cose belle della vita.

    Chi "ha", ha sempre paura di perdere ciò che ha, perché senza ciò che possiede, diventerebbe povero.
    Un povero non può aver paura di diventar povero, perché lo è già. Può aver paura di diventar ricco, perché sa, essendo più saggio del ricco, che da ricco avrà più problemi e preoccupazioni del povero...

    Nemmeno il vostro Nocchiero ha mai navigato nell'oro (navigo nello Stige, per l'appunto e la paga non è un granché: mezza monetina, perché al capo ne danno 2 e deve usarle per pagare me e per mantenere la barca)...

    Possiamo solo arricchirci il cuore e la mente con nozioni ed emozioni: questa è la vera ricchezza.

    RispondiElimina
  6. Sai che i soldi non regalano nulla di diverso da quello che si ha già, anzi.. molte volte fanno solo stare peggio.. Certo noi che non abbiamo tantissimi soldi, sono anch'io nella stessa barca, crediamo che averne di più.. Possa regalarci qualche soddisfazione in più.. Ma mi sono dovuta ricredere..
    Siamo più ricche noi, che dentro abbiamo un mondo a colori.. A differenza di coloro che pur avendo tanto denaro.. Sono cupi e grigi al loro interno....!!!
    Ti abbraccio..
    E stupenda l'amicizia con il nuovo amico del Marocco!!!

    RispondiElimina
  7. Io penso davvero che i soldi non fanno la felicità, però aiutano.
    Però sono anche consapevole che se li avessi, non sarei felice come vorrei e tutto non diventerebbe davvero più facile.
    Mi è successo lo stesso col peso, una volta. E da quel giorno sono diventata molto più diffidente...

    Spero che le cose si sistemino il prima possibile! ♥

    Un abbraccio da Greta

    RispondiElimina
  8. Venite in questo blog. Quando vorrete cercare aiuto,qui lo troverete.

    http://www.wefree.it/blog/1181

    Giulina

    RispondiElimina
  9. Ho aperto un nuovo blog di cinema dove ognuno può collaborare scrivendo "recensioni", passa se ti va: http://onewordaboutcinema.blogspot.com/

    A presto!

    RispondiElimina